.

.

Lo Hobbit, nuova edizione italiana illustrata da Jemima Catlin

Lo Hobbit Illustrato da Jemima Catlin








di J.R.R. Tolkien
Bompiani (Narratori stranieri), Milano
1° ed. ottobre 2013, pp. 374
Illustrazioni interne di Jemima Catlin
Illustrazione di copertina di Jemima Catlin
Rilegato in tela

Note di copertina





Una nuova edizione dello Hobbit di J.R.R. Tolkien, illustrata da Jemima Catlin. Il volume contiene il testo integrale del romanzo e centinaia di immagini a colori. Bilbo Baggins conduce una vita tranquilla e confortevole, viaggia di rado e non si allontana mai troppo dalla dispensa del suo buco-hobbit. la sua pace viene presto interrotta quando Gandalf lo stregone e una compagnia di tredici nani bussano alla sua porta e lo coinvolgono in un'avventura alla ricerca del tesoro custodito da Smaug il Terribile, un enorme, pericoloso drago...


Presente in edizione sia italiana che inglese, queste sebbene simili, si differenziano per alcuni piccoli particolari. Entrambe presentano la consueta e resistente rilegatura in tela, la carta di  qualità superiore e le bellissime illustrazioni a colori:


Il dorso del libro in inglese riporta il titolo dorato mentre  nell'edizione italiana il titolo è stampato in caratteri semplici e di colore bianco
Per quanto riguarda il retro della copertina, è possibile evidenziare soltanto una leggera differenza nei colori: un verde piu vivo per l'edizione inglese in contrapposizione con il verde più chiaro e "autunnale" dell'edizione italiana.

Concentrandosi sul volume a sinistra, si può facilmente constatare che i colori dell'edizione inglese sono piu vivaci, mentre le scritte risultano leggermente più grandi e con un caratteri diverso.




Nessun commento:

Posta un commento

Ringraziamenti

Un sentito grazie va a "Tolkieniano", grande appassionato di J.R.R Tolkien come me e proprietario di una bellissima e grandissima collezione delle sue opere e non solo.
Grazie perchè con molta gentilezza mi ha permesso di poter trarre spunti e recuperare informazioni dal suo lavoro.

Vorrei inoltre ringraziare Luca, grande amico anche lui appassionato di Tolkien che mi ha aiutato a revisionare il sito e a correggerne gli errori mentre l'ultimo grazie va a Dario, che mi ha permesso di reperire la maggior parte dei volumi rari presenti nella collezione.