.

.

Lo Hobbit edizione gli Adelphi 2001


Lo Hobbit
o la riconquista del tesoro





















di J.R.R. Tolkien
Mappe e illustrazioni dell'Autore
Traduzione: Elena Jeronimidis Conte

Milano, 1989, Adelphi Edizioni (gli Adelphi 3), pp. 346
Copertina : Illustrazione di J.R.R. Tolkien


Note di copertina 
Lo Hobbit, che W.H. Auden ha definito «la più bella storia per bambini degli ultimi cinquant'anni», è il libro con cui Tolkien ha presentato per la prima volta, nel 1937, il foltissimo mondo mitologico del Signore degli Anelli, che ormai milioni di persone di ogni età, sparse ovunque, conoscono in tutti i suoi minuti particolari.
Tra i protagonisti di tale mondo sono gli hobbit, minuscoli esseri «dolci come il miele e resistenti come le radici di alberi secolari», timidi, capaci di «sparire veloci e silenziosi al sopraggiungere di persone indesiderate» con un'arte che sembra magica ma è «unicamente dovuta a un'abilità professionale che l'eredità, la pratica e un'amicizia molto intima con la terra hanno reso inimitabile da parte di razze più grandi e goffe» - quali gli uomini.

Indice 

    1. Una riunione inaspettata
    2. Abbacchio arrosto
    3. Un breve riposo
    4. In salita e in discesa
    5. Indovinelli nell'oscurità
    6. Dalla padella nella brace
    7. Strani alloggi
    8. Mosche e ragni
    9. La botte piena, la guardia ubriaca
   10. Un'accoglienza calorosa
   11. Sulla soglia
   12. Notizie dall'interno
   13. Era questa la nostra casa?
   14. Acqua e fuoco
   15. Le nuvole si addensano...
   16. Un ladro nella notte
   17. ...e scoppia il temporale
   18. Il viaggio di ritorno
   19. L'ultima tappa


Nessun commento:

Posta un commento

Ringraziamenti

Un sentito grazie va a "Tolkieniano", grande appassionato di J.R.R Tolkien come me e proprietario di una bellissima e grandissima collezione delle sue opere e non solo.
Grazie perchè con molta gentilezza mi ha permesso di poter trarre spunti e recuperare informazioni dal suo lavoro.

Vorrei inoltre ringraziare Luca, grande amico anche lui appassionato di Tolkien che mi ha aiutato a revisionare il sito e a correggerne gli errori mentre l'ultimo grazie va a Dario, che mi ha permesso di reperire la maggior parte dei volumi rari presenti nella collezione.